Dossier

Medio rischio per amalgama al mercurio

giovedì 30 luglio 2009 di Federico Illesi

amalgama mercurio

La Food and Drug Administration, l’agenzia statunitense che regolamenta i farmaci e gli ausili terapeutici, ha finalmente riclassificato l’amalgama dentale, il materiale usato per le otturazioni odontoiatriche che è da sempre oggetto di controversia perché composto per il 50 % da mercurio elementare, una sostanza potenzialmente tossica, e per il restante 50% da altri metalli in forma di polvere, soprattutto argento, rame e stagno.

La è stata costretta a concludere il suo processo di valutazione dell’amalgama dentale da una sentenza del tribunale civile del giugno 2008 che dava ragione alla richiesta presentata da un gruppo di associazioni di consumatori e di vittime dell’amalgama, tra cui Moms Against Mercury, Connecticut Coalition for Environmental Justice, Oregonians for Life e Consumers for Dental Choice. Queste avevano chiesto una riclassificazione sin dal 1993 e pretendevano che la FDA stringesse i tempi di classificazione dell’amalgama, soprattutto in considerazione delle crescenti evidenze scientifiche di potenziali danni per la salute.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , ,

Influenza A, Roma capitale del contagio italiano

mercoledì 29 luglio 2009 di Valeria Gatopoulos

influenza a virus

Roma, capitale di Italia, si è aggiudicata con i suoi 136 casi di influenza A, il primato italiano di contagi.

La colpa potrebbe essere attribuita al turismo, un crogiolo di persone che vanno e vengono all’estero e dall’estero e che fanno tappa per un motivo o per un altro a Roma.
I medici sembrano essere abbastanza tranquilli, in Italia, infatti sarebbe arrivato un virus meno potente e le terapie sono abbastanza soddisfacenti, la gran parte dei pazienti riesce a guarire stando in isolamento a casa propria seguendo una terapia farmacolagica a base di antivirali.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Italiani campioni d’Europa nella battaglia contro il cancro

lunedì 20 luglio 2009 di Ilaria De Vito

cellula cancerogena

Durante l’incontro promosso a Roma dal Comitato Nazionale per la Biosicurezza è emerso che l’Italia è tra i paesi con la più bassa mortalità’ per cancro in Europa. Dal 1998 al 2008 sono oltre un milione e mezzo le persone che l’hanno sconfitto, 400 mila delle quali hanno vinto la loro battaglia contro quello del seno. Oggi, in Italia, la sopravvivenza standardizzata a 5 anni dalla diagnosi e’ del 45,7% per gli uomini e del 57,5, nelle donne, per tutti i tumori esclusi i carcinomi.

Il cancro è una patologia molto complessa, difficile è rispondere alla domanda “cos’è il cancro” perché non la si può definire in modo, sarebbe più corretto parlare di diversi tipi di malattie, che hanno cause distinte, che colpiscono organi e tessuti differenti, che richiedono quindi esami diagnostici e soluzioni terapeutiche particolari. Esistono solo alcune proprietà che accomunano tutti i tumori, in generale per spiegare cosa avviene quando si sviluppa questa malattia, si può dire che ad un certo punto, una cellula dell’organismo “impazzisce”- perde alcune sue proprietà, ne acquisisce altre – e comincia a moltiplicarsi al di fuori di ogni regola.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

La sopravvivenza del corallo è salute per l’uomo

venerdì 17 luglio 2009 di Ilaria De Vito

coralloÈ estate ed è tempo per trascorrere rilassanti giornate al mare. Per chi ama fare immersioni questo è anche il periodo migliore per ammirare le meraviglie che si trovano sul fondo oceanico, in particolare per scoprire i coralli.

Purtroppo, però, proprio durante l’estate arriva l’allarme della Royal Society di Londra, secondo cui tra qualche decennio i coralli si estingueranno causa l’elevate emissioni di anidride carbonica.

A quanto pare la sua presenza nell’atmosfera determina il surriscaldamento globale che significa prima di tutto oceani più caldi che causano lo sbiancamento dei coralli e inoltre aumento dell’acidità dei mari che accelera la dissoluzione degli esoscheletri.

Se la CO2 dovesse superare il dato medio delle 560 parti per milione, tutte le barriere coralline arresterebbero la loro crescita e inizierebbero lentamente a disgregarsi per poi dissolversi. Secondo le ultime rilevazioni, la concentrazione di CO2 si aggira oggi intorno alle 390 parti per milione.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , ,

Godiamoci l’estate

lunedì 6 luglio 2009 di Ilaria De Vito

estate mare

Finalmente arrivano le tanto sospirate vacanze: si può dormire fino a tardi, si può mangiare anche in orari non prestabiliti, si può uscire tutte le sere ,  fare le ore piccole e casomai alzare anche un po’ il gomito con l’alcool. Ma in questo modo la vacanza può trasformarsi in un’altra fonte di stress, diventa  uno “stacco della spina” che ci fa sentire malissimo al rientro in città. Dopo, infatti riacquisire le solite abitudini e gli orari di routine diventa una tortura.

Per aiutarci a fare vacanze rigeneranti e capaci davvero di dare riposo, arrivano i “dieci comandamenti” di Rosario Sorrentino, neurologo direttore dell’Ircap (Istituto di ricerca e cura per gli attacchi di panico) alla casa di cura Pio XI di Roma.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Eliminare il brevetto dai farmaci

mercoledì 1 luglio 2009 di Federico Illesi

Ricevo e pubblico una proposta lanciata dalla azienda GUNA per eliminare ogni protezione brevettuale dai farmaci a favore di una ricerca scientifica libera e condivisa, anziché dedita alla protezione ossessiva delle conoscenze.
Ovviamente siamo disponibili a chiunque avesse qualcosa da controbattere su questo e altri temi molto cari alla medicina e alla scienza.

– – –

Fin dal 1999 le manifestazioni di Seattle contro l’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO) hanno portato alla ribalta il tema dei brevetti e della proprietà intellettuale, inserendolo nell’agenda politica dei movimenti sociali mondiali. Nell’ultimo decennio, i cittadini che si sono attivati per affermare il diritto ad una globalizzazione non orientata solo ed esclusivamente al profitto sono aumentati in modo esponenziale, e sono cambiate radicalmente le sensibilità e le aspettative degli utenti. L’ossessiva protezione orientata al monopolio di beni vitali e necessari quali ad esempio i farmaci, le sementi per agricoltura e l’acqua sono sempre più frequentemente sotto accusa, ed hanno stimolato importanti campagne di sensibilizzazione nell’opinione pubblica. Ciò è vero in particolare nel settore farmaceutico, dove il brevetto resta il principale strumento per la protezione degli investimenti in ricerca, al punto che più volte gli interessi delle aziende hanno avuto la meglio sugli interessi diffusi della salute pubblica.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Rivoluzionario test diagnostico prenatale per individuare le malattie cromosomiche

giovedì 21 maggio 2009 di Federico Illesi

goldchip test

«Attualmente il test diagnostico prenatale sviluppato da Bouty, il GOLDchip (Gain Or Loss Detection Chip, ndr), può essere svolto solo in alcuni istituti privati altamente specializzati, ma nel giro di un paio di mesi entrerà nel tariffario del Servizio sanitario nazionale ed ogni donna che lo necessiterà potrà usufruirne». Queste le previsioni di Salvatore De Rosa, direttore commerciale di Technogenetics, azienda del gruppo farmaceutico Bouty Healthcare Spa, leader nel campo della genetica molecolare.

Le proprietà del nuovo test diagnostico prenatale CGH array di Bouty, capace di individuare in soli tre giorni fino ad un massimo di 80 anomalie patologiche cromosomiche, sono state presentate e discusse da genetisti italiani e stranieri nel corso di un convegno, svoltosi oggi a Villa Spada a Roma, organizzato dalla Società italiana di diagnosi prenatale e medicina materno-fetale e sostenuto dalla stessa Technogenetics, società controllata da Bouty Healthcare Spa. «Il nostro test array – ha concluso Salvatore De Rosa – è l’unico al mondo capace di analizzare delezioni cromosomiche specifiche, con una risoluzione molto superiore ai tradizionali test diagnostici. Quando il GOLDchip sarà diffuso avrà un’importante valenza integrativa dei test già esistenti».

[Continua a leggere »]



Tag: , ,

Un Sms per i bambini malati

martedì 5 maggio 2009 di Federico Illesi

bambini malati

L’Associazione Dynamo Camp Onlus lancia dal 4 al 24 maggio 2009 la campagna solidale “Regala a un bambino malato una vacanza indimenticabile a Dynamo Camp”. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per contribuire ad ospitare gratuitamente per una settimana 300 bambini affetti da patologie onco-ematologiche, donando loro la possibilità di trascorrere una vacanza estiva spensierata.

Dal 4 al 24 maggio 2009, i clienti tim, Vodafone e Wind potranno donare 1 euro inviando un sms al numero 48587 dal proprio telefonino personale oppure i clienti di Telecom Italia potranno donare 2 euro chiamando lo stesso numero da un telefono di rete fissa. L’importo di ciascuna donazione sarà interamente devoluto ad .

«Qui a Dynamo Camp mi diverto un mondo. Quando sarò grande mi ricorderò sicuramente di tutti voi e di tutti i momenti belli che mi avete regalato. Non vi dimenticherò mai», questo il messaggio lasciato da un ragazzo ospite presso il Dynamo Camp.

[Continua a leggere »]



Tag: , , ,

Pubblicare su Twitter col pensiero

lunedì 27 aprile 2009 di Federico Illesi

 pensiero

è un servizio molto seguito – soprattutto negli States – di microblogging che permette agli utenti di mandare aggiornamenti al proprio status con messaggi di testo, lunghi non più di 140 caratteri, dal il sito stesso oppure via SMS, e-mail, ma anche tramite varie applicazioni basate sulle API di Twitter, come quella realizzata da Adam Wilson che permette di scrivere i messaggi col pensiero.

Wilson è un ricercatore, laureto all’Università del Wisconsin-Madison, che ha creato un dispositivo in grado di leggere il pensiero. Il dispositivo biomedico “legge” l’elettroencefalogramma (EEG) del volontario e l’algoritmo, scritto da Adam, ne analizza il tracciato.

[Continua a leggere »]



Tag: , , , , , ,

100 anni di Montalcini

mercoledì 22 aprile 2009 di Federico Illesi

rita levi montalciniOggi, 22 aprile 2009, la senatrice e scienziata Rita Levi Montalcini compie la bellezza di 100 anni!
Negli anni le scoperte effettuate si sono susseguite a ritmo incalzante, fino all’individuazione del NGF (fattore di crescita del tessuto nervoso) che le è valso il premio nobel.

Dopo aver studiato medicina all’università di Torino, dove all’età di vent’anni entrò nella scuola medica dell’istologo Giuseppe Levi, iniziò gli studi sul sistema nervoso che avrebbe proseguito per tutta la sua vita, salvo alcune brevi interruzioni nel periodo della seconda guerra mondiale. Si è laureata nel 1936.

[Continua a leggere »]



Tag: , ,