Stent per biforcazioni

stent arterie coronarie

La Tryton Medical, con il suo ultimo prodotto, ha cercato di risolvere un grosso problema quale le lesioni alle biforcazioni, punto in cui l’arteria si divide in due.

Lo stent, chiamato Side Branch Stent System, ha già ottenuto l’approvazione europea CE e sarà presto messo a disposizione dei cardiologi olandesi, la FDA americana non ha fatto altrettanto. Toccherà quindi ai medici europei testare il prodotto e verificarne le potenzialità.

Il dispositivo è adatto per trattare un ampio spettro di patologie aortiche e viene piazzato in sede con un palloncino singolo standard su cui viene fatto aderire lo stent per essere dilatato nel sito corretto.
Lo stent è a profilo basso, realizzato interamente in Cromo Cobalto e compatibile con i cateteri 5F.

[via | maggiori ]

Articoli correlati

Rispondi