Odontoiatria italiana ed estera

dentieraSecondo il l’odontoiatria dell’est europeo non sarebbe all’altezza di quella italiana e sicuramente -almeno per quanto riguarda i prezzi- possiamo essere tutti d’accordo.

Nel comunicato si legge:

Da qualche anno si parla molto di Turismo Odontoiatrico, con molti pazienti italiani che vanno all’est europeo per le cure odontoiatriche essendo meno costose. Sicuramente il prezzo è inferiore, ma dobbiamo considerare anche ciò che i colleghi dell’est ci vendono, spesso i materiali non sono certificati, gli impianti provengono dalla Cina o Taiwan, per cui anche noi italiano se usassimo questi materiali potremmo abbassare di molto i prezzi, ma per dare un prodotto di qualità servono anche i materiali di qualità ecco che non si può scendere sotto ad certi prezzi.

Io non sarei così categorico, lascio sempre aperta una porta per il confronto. In particolare conosco di persona una signora che doveva inserire più protesi nel mascellare inferiore e i preventivi in Italia si muovevano dai 25 fino ai 30 mila euro. La situazione economica in cui è non le avrebbe mai permesso una spesa simile, così si è informata su dove poter recarsi per spendere meno.

Una di queste cliniche low cost che operano nei Paesi dell’est europeo, come Croazia e Slovenia, dispone anche di più ambulatori sul suolo italiano nei quali vengono effettuate visite di controllo, preventivi e piccoli interventi.
La proposta economica ricevuta è stata di 12 mila euro, incluso il soggiorno per lei e il marito in un albergo vicino alla clinica.

Lei ha accettato e dopo circa tre anni dall’intervento dice di essere soddisfatta.
Con questo post non voglio sicuramente affermare che tutte le cliniche estere siano brave ed efficienti come quelle italiane, ma nemmeno il contrario. Penso che lì come da noi, ci sia clinica e clinica. Non si può di certo fare di tutta l’erba un fascio, soprattutto se si considera il fattore economico che spesso è determinante nella scelta che effettuano i pazienti.
Sarebbe bello poter aprire un dibattito su questa materia per raffrontare i costi e soprattutto la qualità tra noi e gli altri Stati.

Articoli correlati

11 Risposte a “Odontoiatria italiana ed estera”

  1. assistente poltrona.. scrive:

    vi posso garantire per esperienza lavorativa che le protesi “cinesi” si usano spesso anche in italia. l’unica differenza è che magari qui vengono fatte pagare come fossero di prima qualità..

    Detto questo prima di farvi mettere le mani in bocca cercate di informarvi bene sulle procedure e macchinari impiegati e magari verificare anche su internet se corrispondono agli standard attuali…

  2. daniele scrive:

    Sono titolare di laboratorio odontotecnico da 27 anni e vi assicuro che, senza andare in cina, anche da noi se ne vedono di tutti i colori..
    Posso affermare con certezza, da un punto di vista diretto, che “non sempre” in italia i criteri igienici e medicali vengono rispettati ma non sarebbe giusto fare di tutt’ erba un fascio..
    Ho conosciuto anche dentisti coscenziosi, indaginosi e molto bravi nella loro professione.
    Andare in croazia o in ungheria però non risolve il problema nel senso che anche in quei paesi c’è sicuramente chi lavora male, con la differenza che la distanza, in un campo così individualizzato, fa la differenza!
    Tornate in ungheria ogni volta che la protesi vi dà qualche disturbo?
    Daniele

  3. alfieri dr giuliano scrive:

    Vorrei rispondere al Signor Federico Illesi:
    Sarebbe bello poter aprire un dibattito su questo argomento , e partire da un tariffario comune di base e prendere come riferimento i prezzi ANDI, come applico nel mio studio, vorrei rispondere con una domanda; come mai nei piu’ noti congressi odontoiatrici, A,D.A- F.D.I non ci sono conferenzieri Rumeni, Croati, Bulgari, ed invece ci sono sempre conferenzieri italiani?

  4. loris scrive:

    Certamente il low cost odontoiatrico è molto in voga per adesso, vuoi perchè la gente non ha un euro, vuoi perchè l’amica di famiglia si è trovata bene, è tra un paio di anni che succederà? forse ci siamo dimenticati il periodo degli olandesi? con protesi da un milione fatte in 3 giorni quanti danni hanno fatto? certo chi lo può raccontare potrà dirlo, e potrà dire anche che non si scherza con la salute. E poi a conti fatti non mi sembra tanto conveniente tenendo presente che periodicamente ti devi controllare e viaggio, pernottamento, se si lavora non si ha il tempo, senza contare che se fratturo una protesi o un’ otturazione salta via dove vado?Certamente quì da noi ci sono tante cose che non vanno e che andrebbero modificate, ma resta il fatto che io voglio ritrovare il medico che ha lavorato su di me per una visita periodica come faccio con il medico di famiglia che conosce la mia storia e il mio stato di salute.

  5. Gianni scrive:

    Buongiorno,
    sto ultimando i “lavori” dentistici sia per me che per mia moglie in una Clinica Croata.
    Non sarei andato a farmi 527 km. se non fosse che in Italia avevo un preventivo di € 34.800,00 per 25 corone in porcellana ed un lavoro che mi avrebbe tenuto in ballo per un anno circa.Sono stanco di sentire cazzate dai dentisti che giocano ancora sul”senza fattura” aumentando del 20% i preventivi e scontando del 20% in caso di non ricevuta…basta la gente è stanca di essee presa in giro.34.000 euro sono un acconto per una casa,sono 34 mesi di lavoro.Parlando di materiali…sorrido sapete perchè?perchè la maggior parte di dentisti Italiani hanno un approvvigionamento a Trieste tanto come quelli Croati,mercoledì 21 ottobre nella sala d’aspetto c’era la consorte di un dentista di grido milanese che ha accompagnato la sua amica,ci sono bambini,giovani al di sotto dei 20 anni quindi credo che un pò ci si possa fidare no?il mio ponte era costato 12.000 euro e non con impianto ma limando i miei facendo poi l’applicazione,dopo 1 mese si è spaccato,sapete il dentista italiano ?(per il quale sarà espulso dall’albo in quanto vergognoso) che non si assumeva responsabilità alcuna e che sarebbe stato tutto a mie spese nonostante non stessi mangiando noci o sassi,quindi sorrido quando mi dicono:MA SE SUCCEDE QUALCOSA TI TOCCA ANDARE IN CROAZIA!certo che sì!potrei andare per 2 anni interi e starei nei costi in modo perfetto.Quindi mi rivolgo ai dentisti italiani,smettetela di fare i furbi sul + iva e – iva che la gente non ci casca più!voglio ricordare inoltre che l’iva non è tutta al 20 %…e loro lo sanno.

  6. Silvana scrive:

    Mi piacerebbe essere contattata, via mail, da gianni, in quanto desidero avere informazioni sulla Clinica Croata dove sta ultimando i lavori dentistici.
    Poichè anch’io dovrò fare dei lavori ed il preventivo è alquanto costoso, sono decisa ad effettuare tali lavori in Croazia.
    Ti ringrazio anticipatamente. Silvana

  7. FIBI scrive:

    Esistono ottimi dentisti in Italia che hanno prezzi ragionevoli strutture attrezzate personale qualificato, con garanzie ventennali e serietà al paziente senza dover fare 500 km.
    Credetemi il bello ed il buono esiste in tutti i paesi…la moda passa un lavoro ben eseguito dura anche 30 anni!!!
    Dirigo un centro in cui la passione e la professionalità hanno appagato negli anni medico e paziente e siamo fieri di continuare “nell’italiana maniera” confrontandoci apertamente e senza timori con la concorrenza non sempre leale!!
    Cordialità e buon lavoro a tutti

  8. TOWERS scrive:

    caro FIBI ,
    per mia esperienza posso dire che di dentisti con prezzi onesti e umani per lo meno a reggio emilia dove risiedo non ce ne sono.

    500 euro per una micro ricostruzione per me e’ un furto.
    3000 euro per impianto di canino è un altro esempio di furto.

    Le stesse cose in Germania costano gia’ meno perche’ la mutua la’ funziona benissimo, noi invece siamo costretti a fare un mutuo per i denti.

    Per cui potremmo andare tutti in Croazia e fare abbassare le tariffe ai dentisti italiani.

  9. handbag shoulder bag scrive:

    handbag shoulder bag

    Odontoiatria italiana ed estera – Friw

  10. health tips scrive:

    health tips

    Odontoiatria italiana ed estera – Friw

  11. [Archive "2014] Appartamenti in costruzione a Starigrad | dentisti croazia scrive:

    […] ODONTOIATRIA ITALIANA ED ESTERA – BIOBLOG […]

Rispondi